Culminante a 730 metri, si trova il villaggio di Saint-Amans-des-Côts Viadene, ai piedi delAubrac, tra la valle del Lot e il Gole della Truyère. Nel nord del dipartimento dell'Aveyron, Saint-Amans-des-Côts, con i suoi paesaggi vari e contrastanti, le molteplici attività all'aria aperta, è un punto ideale per numerose scoperte turistiche e sportive durante le vostre vacanze.

Attività all'aperto per tutti

Saint-Amans-des-Côts, nel nord dell'Aveyron, è in una posizione ideale per scoprire una moltitudine di paesaggi, gole, altipiani, valli e per praticare attività all'aria aperta diversificate.

Attività nautiche

La produzione idroelettrica intorno alla Truyère ha cambiato il clima economico creando dighe, corpi idrici e laghi importante, favorendo così lo sviluppo del turismo: creazione di campeggi, pratica di sport acquatici, pesca.

Il Lac de la Selve, nonostante i suoi ripidi dintorni, ospita numerosi centri ricreativi per praticare tutti i tipi di attività acquatiche, dalle più rilassanti alle più sportive: nuoto, pesca, pedalò, gommoni, windsurf, sci nautico...

Pesca

In uno scenario di selvaggia bellezza, pescatore saranno contenti: ci sono molti laghi e fiumi di seconda categoria dove si possono pescare lucci, lucioperca, trote, carpe, tinche, o fiumi di prima categoria e una fitta rete di torrenti dove regnano le trote selvatiche.

Le Lago di Sé, lago di 2a categoria, con una superficie di 167 ettari, alla confluenza del Selves e del Selvet, è rinomato per le sue carpe e le sue popolazioni di percid (persico persico e lucioperca). Facilmente raggiungibile in molti punti (pista forestale lungo il lago fino alla diga in sponda sinistra), è in barca che sarà il modo più piacevole per esplorarlo.

André Meravilles
Lago di Self Viadène

Escursioni

A Viadene, 16 escursioni sono contrassegnati. Partendo dal villaggio di Saint-Amans-des-Côts, vengono proposte due escursioni:

  • le circuito di Sangayrac, (4,4 km, 1 ora circa) molto facile e accessibile alle famiglie;
  • le Circuito delle castagne, (12 km, circa 3 ore) che vi porterà a Montézic e più in particolare al Pic du Castel da dove si gode una magnifica vista sui Monts d'Aubrac, Monts du Cantal, il Diga di Montézic o Castello di Valón.

Il villaggio di Saint-Amans-des-Côts

Il villaggio di Saint-Amans-des-Côts fu in gran parte distrutto da un incendio nel 1650, ad eccezione della chiesa, da qui l'impressione di un villaggio recente. Sappiamo però che già nel 1318 il villaggio di Saint-Amans contava 245 fuochi, ovvero circa 1 abitanti.

André Meravilles
Pala d'altare della chiesa di Saint-Amans-des-Côts

La Chiesa

Nonostante l'apparente coerenza delle tecniche costruttive e dei materiali utilizzati nella chiesa e nel sottotetto, è stato realizzato epoche diverse e seguendo una cronologia identificabile. Una prima parte, di epoca romanica, fine XIV secolo, un primo ampliamento in stile gotico, inizio XV secolo, poi ampliamenti precedenti al XIX secolo e infine la chiesa come la vediamo oggi, dalla fine del XIX secolo.

La pala d'altare

La pala d'altare è stata scoperta casualmente durante il restauro della chiesa nel 1996. Si tratta di un dipinto ad olio su legno grande (278 x 350 cm circa) datato 1626 e firmato da Ludovicus Gomez. Lei presenta il Rosario circondato da misteri. A sinistra, i cinque misteri gaudiosi (Annunciazione, Visitazione, Adorazione dei pastori, Presentazione di Gesù al tempio e Gesù tra i dottori); in basso i cinque misteri dolorosi (Cristo sull'Orto degli Ulivi, la Flagellazione, l'Incoronazione di Spine, il Trasporto della Croce e la Crocifissione); a destra i cinque Misteri Gloriosi (la Resurrezione, l'Ascensione, la Pentecoste, l'Assunzione e l'Incoronazione della Vergine).

Il Museo d'Arte Sacra

Si trova sul retro della chiesa, nel cappella privata della famiglia Roquette costruito nel 1869 per completare la sagrestia di nuova costruzione. Queste due costruzioni erano state rese possibili in seguito alla rimozione del cimitero che circondava la chiesa.

Questo piccolo museo presenta oggetti sacri dai tre campanili della città: Saint-Amans-des-Côts, Saint-Juéry e Touluch.

Le altre ricchezze del villaggio

Minér'Aubrac

Nel villaggio, una coppia appassionata ha creato un fantastico collezione di minerali, dalla regione (Viadène, Aubrac, Aveyron, ecc.) e da tutto il mondo. Nella loro casa, più di 1 pezzi: quarzo, fluorite, torbernite, calcite, aragonite, sono classificati per origine, in 500 vetrine.

Mercato degli agricoltori di campagna

Turismo nell'Aubrac
Mercato di Saint-Amans-des-Côts

Durante tutto l'anno, il giovedì mattina si tiene un piccolo mercato nella piazza della chiesa.

Nei mesi di luglio e agosto si allarga e una parte del locale accoglie solo produttori locali, tutti impegnati a rispettare una carta delle buone pratiche, garantendo così al consumatore la qualità aziendale delle produzioni, le specialità della regione, il contatto diretto con il produttore. Questi mercati permettono così di acquistare i migliori prodotti locali “alla fonte”.

Ho bisogno di aiuto ?

Per il tuo soggiorno, stai cercando una piscina nel tuo affitto? Hotel ? un campeggio? una casa con giardino? un bed and breakfast? un cottage ? Vuoi visitare una fattoria? Hai bisogno di una mappa? Ti aiuteremo ad organizzare le tue vacanze o ti forniremo ulteriori dettagli sui tuoi desideri. Il nostro ufficio del turismo a Saint-Amans-des-Côts è aperto tutto l'anno.

Ditta. Apre alle 09:30
rue Principale
12460 St-Amans-des-Cots
Calcola il mio percorso

Questo contenuto ti è stato utile?