Attraversa le porte delle antiche fortificazioni ed entra nella città medievale di Mur-de-Barrez. La famosa Torre di Monaco vi affascinerà, così come le case borghesi in pietra, intrise di storia. Seguendo le frecce per visitare il borgo, ci si imbatte nei resti di antiche botteghe, testimoni del ricco passato mercantile del paese. Ancora oggi, Mur-de-Barrez è piena di vita. Negozi, mercato del giovedì mattina, incontri, scambi, attività all'aria aperta, saranno presenti in questo villaggio dinamico, zona viva di Carladez.

Di storia in storia

Pierre Soissons
Tour di Monaco Percorso dell'immaginario Mur-de-Barrez

Mur-de-Barrez è il luogo ideale per gli amanti della storia, del patrimonio e dell'architettura. Scopri, lungo le strade pedonali di questa città di carattere, la storia della Torre di Monaco, ma anche la Grand'Rue e il suo eccezionale patrimonio edilizio: casa consolare, chiesa, tetti di ardesia che corrono fino alla spianata del vecchio castello e il suo panorama a 360 gradi sul Cantal. Le vecchie pietre di Mur-de-Barrez sono le custodi di molti segreti e la sua atmosfera vi affascinerà, proprio come gli abitanti del carladez.

Le porte del recinto e la famosa Torre di Monaco

Queste torri e la cinta muraria furono costruite grazie all'aiuto dell'intera popolazione, con l'accordo nel 1437 di Bonne de Berry, contessa di Carlat. Il borgo medievale era racchiuso tra quattro mura, formando un quadrilatero. Ai quattro angoli c'era una torre rotonda. La facciata meridionale ospitava una grande torre quadrata "Lou Pourtal", che si può ammirare ancora oggi. L'ingresso alla città era costantemente sorvegliato, giorno e notte.

Perché Monaco nell'Aveyron?

È una lunga storia di 148 anni sotto il regno di Luigi XIII. Con il trattato di Péronne del 1641, Honoré II de Grimaldi, principe di Monaco, abbandonò il protettorato di Spagna per porsi sotto quello di Francia. La violenta rottura dei suoi rapporti con la Spagna comporta la perdita di tutti i suoi domini nei paesi di dominazione spagnola. In compenso, Luigi XIII gli concede, nel 1643, la Contea di Carladez. Sotto l'amministrazione dei Principi di Monaco il territorio conobbe un periodo di calma. La terra di carladez non fu attaccato alla Francia fino alla Rivoluzione francese.

La Casa Consolare

La facciata, con le sue bellissime decorazioni di vecchi stalli, è ornata da sculture scolpite nel basalto (draghi cavallucci marini, figure alte, ecc.). Negli antichi scritti questa dimora cinquecentesca è chiamata "la casa che attira tutti gli sguardi". Fu ricostruito durante il Rinascimento dalla famiglia Canilhac. Oggi ospita il Municipio.

Vecchia casa Mur-de-Barrez

Casa Fualdès, un'inchiesta pubblicizzata

In questo edificio di basalto con un superbo balcone in pietra scolpita, avrebbe vissuto Antoine Bernardin Fualdès, allora avvocato. Questo notabile di Rodez, che divenne procuratore del re presso il tribunale penale, fu trovato assassinato nelle acque dell'Aveyron nella notte tra il 19 e il 20 marzo 1817. Suo malgrado, lanciò una delle prime grandi saghe legali che affascinò la Francia ed Europa. Il popolo, gli artisti e per la prima volta la stampa scritta, non mollano la vicenda Fualdès e le sue prove. Complotti, complotti, opinioni alimentano la telenovela. L'ultima parola? Probabilmente nessuno lo saprà mai. Il lavoro di tanti storici di ieri e di oggi vi offre l'occasione per approfondire.

Pierre Soissons
Casa Fualdes Mur-de-Barrez
Turismo nell'Aubrac
Chiesa di Mur-de-Barrez Carladez

Chiesa di San Tommaso di Canterbury

La chiesa di San Tommaso di Canterbury fu iniziata nella seconda metà del XII secolo e completata nei primi anni del XIII secolo. Abbattuto fino al transetto intorno al 1593 dai calvinisti, intorno all'altare maggiore c'erano sette cappelle. Solo uno è sopravvissuto, staccato dalla chiesa. Puoi vederlo dal grazioso Jardin de Marie, intorno alla chiesa.

L'attuale coro fu ricostruito dopo il 1660. Si può vedere una grande tela raffigurante l'assassinio di San Tommaso, arcivescovo di Canterbury, da parte degli uomini di Enrico II nel 1171. Si dice che Enrico II abbia detto alla sua corte "chi avesse la bontà di ottenere sbarazzarsi di Tommaso di Canterbury? ". Interpretazione sbagliata? Il Papa riceverà delle scuse, al suo ritorno in Inghilterra, il re infuriato avrebbe fatto distruggere la tomba di Tommaso di Canterbury.

Il recumbent dei segreti

Non cercatela per terra, come è consuetudine vederla, ma guardate piuttosto in alto. Arte funeraria cristiana, questa curiosa scultura di uomo (datata al XII secolo) è unica nel suo genere. Sarebbe stato posto come chiave di volta sopra la galleria dopo l'incendio provocato dagli inglesi nel 1436. Il mistero rimane.

Turismo nell'Aubrac

visitare il villaggio divertendosi

Per i più piccoli (dai 12 anni), visita il villaggio in modo diverso! Scopri i segreti di Mur-de-Barrez in modo divertente grazie a a viaggio digitale. Con l'applicazione Baludik, trova indizi, risolvi enigmi per conoscere meglio la vita del territorio e il suo patrimonio. Questo corso, duraturoTempo 1 circa ti immerge percorsi programmati nella storia del luogo: Una vicenda misteriosa scuote il tranquillo villaggio di Mur-de-Barrez. “Il futuro conte fu stranamente avvelenato durante la grande festa estiva. Indagine per trovare il movente del delitto, il colpevole e i mezzi utilizzati per raggiungere i suoi fini“. Scarica l'applicazione baludik sul tuo smartphone e trova utilizzando la mappa interattiva "Tentato omicidio a Mur-de-Barrez” e partire con amici o familiari in completa autonomia al centro di una storia in cui siete gli attori!

Piccoli angoli di verde

Piccoli isole di verde ben nascosti ai quattro angoli della città ti aspettano. Si respira calma, serenità. Sul lato della chiesa, intramurale, il Il giardino di Maria, di ispirazione medievale, invita alla meditazione. A pochi passi, lato frutteto, si può picnic in pace.

Poco più avanti, a due minuti dal borgo medioevale, il Parco delle Corette, ex fiera, ha conservato il suo bellissimo spazio, i suoi grandi alberi. È un luogo ideale per incontrarsi con gli amici o rilassarsi all'ombra.

Ci vediamo alspianata del castello per un vero e proprio fulmine paesaggistico. Si culmina a 820 metri sul livello del mare. La vista a 360 gradi ti permette di vedere le montagne e la valle dei Monts du Cantal e persino il Altopiano dell'Aubrac. La spianata, un incredibile punto fotografico dove si può ammirare anche la valle glaciale di Brommes e il Plomb du Cantal, il vulcano più grande d'Europa. Tutto intorno a noi è un vulcano a Mur-de-Barrez. Prendi il volo e ammira le case e i muretti costruiti con la pietra blu-nera che è il basalto.

Aneddoto

Sulla spianata, non cercare il castello fortificato. Fu smantellata a partire dal 1620. Del vecchio recinto murario rimangono solo le fondamenta orientali, dove si possono vedere gli inizi di due torri rotonde (XII, XIII). L'edificio è servito per lungo tempo come cava di pietra e ha permesso di erigere molte case nel vecchio villaggio. Se sogni di scalare un'alta torre del castello, Valone è un posto perfetto.

Lo sapevi?

Il nome Barrez deriva probabilmente dal villaggio di Bars, antico luogo di potere medievale, se non antico. La radice toponomastica preceltica Barr potrebbe riferirsi a "terra alta" "altezza orizzontale". Bars, Lacroix-Barrez, Lacapelle-Barrez e Mur-de-Barrez sono villaggi che si affacciano sulle gole della Truyère. "Muro" si riferirebbe alle mura naturali della tavola basaltica o alle mura della città.

Una città vicina alla natura

Dal patrimonio alla scoperta della natura, c'è solo un passo. Mur-de-Barrez combina storia, relax, benessere ed è un punto di partenza perfetto per gli amanti della natura. Molte possibilità sono a tua disposizione nel Carladez.

Orientamento

Questi percorsi permettono di combinare la scoperta della natura e del patrimonio. L'orientamento è un modo originale per esplorare il Carladez all'aria aperta combinando giochi, riflessioni e passeggiate. Sono aperti a tutti ea tutti i livelli: divertenti, educativi o atletici. Sta a te.

Cacce al tesoro di Klé'o, per i bambini, questi percorsi di orientamento assumono nuove forme: sono disponibili incredibili cacce al tesoro, tocca a loro trovare animali, verdure o figure nel Parc de la Corette per completare il loro foglio di gioco, compiere la loro missione e ripartire con il diploma della farfalla da colorare.

I corsi di orienteering e le cacce al tesoro lo sono offerta au Ufficio Informazioni Turistiche Carladez. Non esitate a cogliere l'occasione per un momento giocoso e familiare.

I sentieri dell'immaginazione

Per una passeggiata nel patrimonio, il Sentiero dell'immaginazione di Mur-de-Barrez è fatto per te. Scopri gli antichi edifici, fino alla spianata del Castello, per una divertente passeggiata. Segui i segni di illuminazione dei cavalieri.

Inoltre, numerosi sentieri escursionistici ti aspettano per scoprire il Carladez, questo angolo segreto e naturale alle porte del Cantal.

Pedala sulla Carladez

Le nostre strade e sentieri sono anche molto adatti per il ciclismo. Percorri i sentieri sterrati VTT o le nostre strade di campagna per il cicloturismo. Numerosi circuiti attraversano il villaggio di Mur-de-Barrez.

Anche gli appassionati di bici estreme hanno la loro attività a Mur-de-Barrez. Un pump track accoglie i più coraggiosi al Parc de la Corette per belle cascate. Puoi anche divertirti nel parco giochi multigenerazionale del Parc de la Corette. A pochi passi, un campo da bocce attende squadre di giocatori di bocce per momenti di competizione sempre di buon umore.

Cicloturismo Carladez

Una città viva

Mur-de-Barrez è una città dall'architettura tipica dell'Alvernia, tanto attraente per la sua capitale storica e ricreativa quanto per la sua la sua vita lavorativa e i suoi servizi. L'atmosfera di questa zona giorno è dinamica e vivace. Il villaggio brulica di gente del posto e visitatori di passaggio tutto l'anno. Tutto il territorio si muove in negozi, servizi e artigiani.

Il giovedì non è una mattina come le altre. È il giorno di mercato, Place de Monaco, lungo il Quai des Montagnes. Le vecchie bancarelle dei mercanti stanno tornando a vivere. Incontra i nostri produttori appassionati. Assaggerai le specialità e capirai l'essenza stessa di Carladez, questo territorio condiviso tra la sua affinità Cantal e la sua affiliazione Aveyron.

Contattaci

Ditta. Apre alle 09:30
Calcola il mio percorso

Questo contenuto ti è stato utile?